Come Arredare Casa

 

La casa è l’essenza di chi la vive. Riflette la personalità di chi ci abita in modo molto più grande di quanto si possa pensare. Per arredare con gusto anche piccoli ambienti, non bisogna necessariamente spendere una fortuna. Giocando con la luminosità, i colori e le funzionalità dei mobili e degli arredi si riuscirà ad ottenere un appartamento incredibilmente intimo, caldo e soprattutto accogliente.

Vediamo ora come si può arredare una casa di dimensioni ridotte.

Partiamo dagli spazi principali, ovvero quelli della zona giorno.

Gli spazi della zona giorno vanno resi funzionali ed efficienti, tutto questo lasciando però libero sfogo alla luminosità naturale con delle finestre o delle porte-finestre utilizzando dei tendaggi sottili e magari semitrasparenti, oppure in alternativa, optare per appliques, lampade da terra o da mobile. Questo per fare in modo che l’ambiente sia il più possibile naturale, caldo e arioso. La luce del sole deve entrare dalle finestre ed inondare la stanza (o le stanze). Questo serve anche a rendere la zona decisamente più ‘vivibile’ di come non possa essere un ambiente con luci artificiali, che affaticano la vista e che aumentano il disagio.

Come arredare invece una casa di piccole dimensioni avendo però pochi soldi a disposizione?

Vediamo in particolar modo la zona notte.

La zona notte deve essere accogliente e soprattutto confortevole. Pertanto, facendo attenzione alle spese extra, si potrebbe associare ad un comodo ed ampio letto matrimoniale dei comodini semplici ed essenziali o addirittura una lunga mensola da testiera. Per le pareti, è meglio scegliere colori rilassanti, su due tonalità, niente di troppo forte od acceso, ma colori che aiutino ad addormentarsi e che calmino l’animo di chi vuole prendere sonno.

Come ultima cosa, vediamo come arredare con stile.

Per arredare con stile è necessario innanzitutto scegliere un filone stilistico da seguire, questo per evitare di commettere miscugli tra stili diversi che risulterebbero in un pasticcio ed anche per scegliere la tipologia di stile che si abbina di più alla nostra personalità, alle nostre credenze e al nostro carattere.

Questo però deve essere fatto senza mescolare eccessivamente accessori e complementi vari. Per non commettere errori grossolani o banali, sarebbe buona norma affidarsi ad un interior designer in modo da avere qualcuno che tenga sotto controllo il tutto e che sappia consigliarci il modo migliore per arredare la nostra casa senza spendere troppo e senza scadere nel banale o nel cattivo gusto.